Cerca nel blog

lunedì 9 ottobre 2017

Totò Riina 2017

venerdì 6 ottobre 2017

Il presidente Bonaccini all'assemblea legislativa: "Maggiore autonomia p...

sabato 30 settembre 2017

STUDIARE A FORLI'

STUDIARE A FORLI'

venerdì 29 settembre 2017

Piercamillo Davigo - Liana Milella - CONVEGNO MOVIMENTO 5 STELLE: QUESTI...

Piercamillo Davigo - Liana Milella - CONVEGNO MOVIMENTO 5 STELLE: QUESTI...

La Conferenza Nazionale sulla Famiglia - Diretta Integrale

La Conferenza Nazionale sulla Famiglia - Diretta Integrale

Tutti i selfie dei presidenti (e tutte le frasi di Osho)

Tutti i selfie dei presidenti (e tutte le frasi di Osho)

Marco Travaglio e Piercamillo Davigo "Processo alla giustizia" Festa del...

Gianluca 1960: Marco Travaglio e Piercamillo Davigo "Processo all...

Gianluca 1960: Marco Travaglio e Piercamillo Davigo "Processo all...

Gianluca 1960: Marco Travaglio e Piercamillo Davigo "Processo all...

Gianluca 1960: Marco Travaglio e Piercamillo Davigo "Processo all...

Marco Travaglio e Piercamillo Davigo "Processo alla giustizia" Festa del...

giovedì 28 settembre 2017

Legge elettorale, si scrive Rosatellum ma è un gran Bordellum: due ...

Legge elettorale, si scrive Rosatellum ma è un gran Bordellum: due ...

FORLI CRONACA Gettoni da restituire: il Comune recupererà dai politici quasi 100mila euro

Forlì, 7 settembre 2017 - Agli ex capigruppo in consiglio comunale stanno arrivando in questi giorni lettere che chiedono la restituzione dei gettori di presenza. Quali? Quelli relativi alle riunioni dei capigruppo. Il mittente è lo stesso Comune di Forlì: si tratta di 48 nomi, due dei quali nel frattempo deceduti (Antonio Nervegna di Forza Italia e Leo Matteucci di Rifondazione Comunista). Sei di questi hanno partecipato ad appena una riunione (vale anche quella di presidenza), per un totale di 42,30 euro, circa 28 netti. Poi si arriva fino a Paola Casara, ex Lega e ora nella lista civica Noi forlivesi, che somma 225 sedute pari a 9.500 euro. Sì, perché si va indietro di 10 anni. Per un totale di 96.190,20 euro.
Esulta il Movimento 5 Stelle, che aveva ottenuto prima della pausa estiva il cambio del regolamento interno al Comune. I pentastellati avevano scritto la proposta sulla base di sentenze della Corte dei conti e di pareri dell’Anci. «Siamo finalmente giunti all’epilogo della vicenda dei gettoni illegittimamente erogati. Noi del Movimento 5 Stelle ovviamente restituiremo al più presto quanto dovuto», attaccano i consiglieri Daniele Vergini e Simone Benini. Un invito al Comune: «Destini questi quasi 100mila euro a un fondo per gli istituti comprensivi. Non è la prima volta che le scuole chiedono ai genitori di fare donazioni e portare carta igienica e sapone: queste situazioni sono inaccettabili». Ci sono state polemiche già nei mesi scorsi: «Il nostro intento non era certamente quello di mettere in croce nessuno ma semplicemente di garantire il rispetto della legalità». «Tutto questo non sarebbe mai avvenuto senza il diretto interessamento del Movimento 5 Stelle. Come mai in tutti questi anni nessuno si era mai accorto di nulla?». Vergini dovrà restituire 1.537 euro, Benini 1.142.
Il nuovo regolamento prevede gettoni di presenza per le sedute del consiglio comunale e delle commissioni. Ma non più per le riunioni e le sedute di presidenza in cui i capigruppo concordano l’ordine dei lavori in aula. La recordman di questo tipo di attività politica è – come detto – Paola Casara. La segue Vanda Burnacci, 200 sedute pari a 8.460 euro. Quindi Alessandro Rondoni, che ha trascorso la scorsa consiliatura nel Pdl: 6.091 euro accumulati in 144 appuntamenti istituzionali. Rondoni precede di pochi gettoni Raffaella Pirini, ex di DestinAzione Forlì, e Francesco Aprigliano, ex – tra gli altri – di Alleanza Nazionale. Sopra quota 100 gettoni anche Gabriele Gugnoni dell’Udc (4.500 euro). Forza Italia aveva votato no alla modifica del regolamento: nella lista ci sono anche i consiglieri Fabrizio Ragni, attuale capogruppo (3.500 euro), Lauro Biondi e Marco Catalano. Tra gli ex, Roberto Gasperoni e Lea Milanesi.
Il provvedimento colpisce altri volti noti degli ultimi dieci anni della politica. A cominciare dall’ex vicesindaco Veronica Zanetti, che dal 2009 al 2014 era stata capogruppo del Pd: deve restituire oltre 3.700 euro. C’è Romano Baccarini, storico volto della Dc che ha chiuso la sua esperienza politica nelle file della lista civica Viva Forlì (972 euro). Addirittura Piergiuseppe Bertaccini, ovvero il popolare Sgabanaza che sedette sui banchi del consiglio tra il 2004 e il 2009 (12 gettoni per 500 euro dal 2007 in poi). Tra gli attuali protagonisti del consiglio, dovranno restituire circa 3.000 euro a testa i capigruppo Maria Maltoni (Pd), Mario Peruzzini (Noi con Drei) e Daniele Mezzacapo (Lega).

FORLI CRONACA Gettoni da restituire: il Comune recupererà dai politici quasi 100mila euro

Forlì, 7 settembre 2017 - Agli ex capigruppo in consiglio comunale stanno arrivando in questi giorni lettere che chiedono la restituzione dei gettori di presenza. Quali? Quelli relativi alle riunioni dei capigruppo. Il mittente è lo stesso Comune di Forlì: si tratta di 48 nomi, due dei quali nel frattempo deceduti (Antonio Nervegna di Forza Italia e Leo Matteucci di Rifondazione Comunista). Sei di questi hanno partecipato ad appena una riunione (vale anche quella di presidenza), per un totale di 42,30 euro, circa 28 netti. Poi si arriva fino a Paola Casara, ex Lega e ora nella lista civica Noi forlivesi, che somma 225 sedute pari a 9.500 euro. Sì, perché si va indietro di 10 anni. Per un totale di 96.190,20 euro.
Esulta il Movimento 5 Stelle, che aveva ottenuto prima della pausa estiva il cambio del regolamento interno al Comune. I pentastellati avevano scritto la proposta sulla base di sentenze della Corte dei conti e di pareri dell’Anci. «Siamo finalmente giunti all’epilogo della vicenda dei gettoni illegittimamente erogati. Noi del Movimento 5 Stelle ovviamente restituiremo al più presto quanto dovuto», attaccano i consiglieri Daniele Vergini e Simone Benini. Un invito al Comune: «Destini questi quasi 100mila euro a un fondo per gli istituti comprensivi. Non è la prima volta che le scuole chiedono ai genitori di fare donazioni e portare carta igienica e sapone: queste situazioni sono inaccettabili». Ci sono state polemiche già nei mesi scorsi: «Il nostro intento non era certamente quello di mettere in croce nessuno ma semplicemente di garantire il rispetto della legalità». «Tutto questo non sarebbe mai avvenuto senza il diretto interessamento del Movimento 5 Stelle. Come mai in tutti questi anni nessuno si era mai accorto di nulla?». Vergini dovrà restituire 1.537 euro, Benini 1.142.
Il nuovo regolamento prevede gettoni di presenza per le sedute del consiglio comunale e delle commissioni. Ma non più per le riunioni e le sedute di presidenza in cui i capigruppo concordano l’ordine dei lavori in aula. La recordman di questo tipo di attività politica è – come detto – Paola Casara. La segue Vanda Burnacci, 200 sedute pari a 8.460 euro. Quindi Alessandro Rondoni, che ha trascorso la scorsa consiliatura nel Pdl: 6.091 euro accumulati in 144 appuntamenti istituzionali. Rondoni precede di pochi gettoni Raffaella Pirini, ex di DestinAzione Forlì, e Francesco Aprigliano, ex – tra gli altri – di Alleanza Nazionale. Sopra quota 100 gettoni anche Gabriele Gugnoni dell’Udc (4.500 euro). Forza Italia aveva votato no alla modifica del regolamento: nella lista ci sono anche i consiglieri Fabrizio Ragni, attuale capogruppo (3.500 euro), Lauro Biondi e Marco Catalano. Tra gli ex, Roberto Gasperoni e Lea Milanesi.
Il provvedimento colpisce altri volti noti degli ultimi dieci anni della politica. A cominciare dall’ex vicesindaco Veronica Zanetti, che dal 2009 al 2014 era stata capogruppo del Pd: deve restituire oltre 3.700 euro. C’è Romano Baccarini, storico volto della Dc che ha chiuso la sua esperienza politica nelle file della lista civica Viva Forlì (972 euro). Addirittura Piergiuseppe Bertaccini, ovvero il popolare Sgabanaza che sedette sui banchi del consiglio tra il 2004 e il 2009 (12 gettoni per 500 euro dal 2007 in poi). Tra gli attuali protagonisti del consiglio, dovranno restituire circa 3.000 euro a testa i capigruppo Maria Maltoni (Pd), Mario Peruzzini (Noi con Drei) e Daniele Mezzacapo (Lega).

Matteo Renzi...... chi ?

Matteo Renzi...... chi ?

IUS SOLIS (meglio male accompagnati) IUS SANGUINIS (col sangue degli ITALIANI)

VISTO CHE IL SANGUE LO METTONO GLI ITALIANI..... perchè non chiederlo a LORO? 
(La Meloni, convinta di vincere le elezioni 2018 si aspetta che proprio da quelle elezioni si capisca cosa ne pensano gli Italiani...... Stiamo freschi, Cara Mia !!!)

Lo ius sanguinis è un'espressione giuridica di origine latina che indica l'acquisizione della cittadinanza per il fatto della nascita da un genitore o con un ascendente in possesso della stessa cittadinanza.

Si contrappone allo ius soli, che indica invece l'acquisizione della cittadinanza per il fatto di nascere nel territorio dello Stato, indipendentemente dalla cittadinanza posseduta dai genitori.


IUS SOLIS (meglio male accompagnati) IUS SANGUINIS (col sangue degli ITALIANI)

VISTO CHE IL SANGUE LO METTONO GLI ITALIANI..... perchè non chiederlo a LORO? 
(La Meloni, convinta di vincere le elezioni 2018 si aspetta che proprio da quelle elezioni si capisca cosa ne pensano gli Italiani...... Stiamo freschi, Cara Mia !!!)

Lo ius sanguinis è un'espressione giuridica di origine latina che indica l'acquisizione della cittadinanza per il fatto della nascita da un genitore o con un ascendente in possesso della stessa cittadinanza.

Si contrappone allo ius soli, che indica invece l'acquisizione della cittadinanza per il fatto di nascere nel territorio dello Stato, indipendentemente dalla cittadinanza posseduta dai genitori.


Implantologia a carico immediato o differito?

Intanto le preciso il concetto di carico immediato: Appena avvitato un impianto nell'osso, esso resta in posizione per ritenzione meccanica. Praticamente l'effetto "vite" nel legno. Nei mesi a seguire l'osso, che è un tessuto vivente, si rimodella attorno alle spire, riassorbendosi nelle zone di pressione e apponendosi sul titanio, fino ad ottenere l'integrazione biologica, in cui esiste adesione tra osso e impianto, addirittura maggiore dell' adesione delle stesse cellule ossee tra di loro. E' possibile quindi sfruttare la ritenzione meccanica per supportare il dente. Ma nella mia bocca non lo farei. La predicibilità della tecnica a carico differito è maggiore, specie per quanto riguarda il risultato meramente estetico. Il clinico esperto infatti riesce a riposizionarle osso (con la rigenerazione ossea, GBR) e gengiva, con varie tecniche di plastica gengivale esattamente all'altezza desiderata (se i denti vicini sono ok), ma difficilmente è possibile far tutto in un' unica seduta, oltretutto postestrattiva. Esistono sistemi di provvisori estremamente confortevoli (ponte maryland provvisorio) che generalmente lasciano poco disagio al paziente nei mesi di attesa. In bocca al lupo!
Dott. Alessio Bosco
Sanremo (IM)

http://www.implantologiacaricoimmediato.com/carico_immediato_o_differito.html  

Implantologia a carico immediato o differito?

Intanto le preciso il concetto di carico immediato: Appena avvitato un impianto nell'osso, esso resta in posizione per ritenzione meccanica. Praticamente l'effetto "vite" nel legno. Nei mesi a seguire l'osso, che è un tessuto vivente, si rimodella attorno alle spire, riassorbendosi nelle zone di pressione e apponendosi sul titanio, fino ad ottenere l'integrazione biologica, in cui esiste adesione tra osso e impianto, addirittura maggiore dell' adesione delle stesse cellule ossee tra di loro. E' possibile quindi sfruttare la ritenzione meccanica per supportare il dente. Ma nella mia bocca non lo farei. La predicibilità della tecnica a carico differito è maggiore, specie per quanto riguarda il risultato meramente estetico. Il clinico esperto infatti riesce a riposizionarle osso (con la rigenerazione ossea, GBR) e gengiva, con varie tecniche di plastica gengivale esattamente all'altezza desiderata (se i denti vicini sono ok), ma difficilmente è possibile far tutto in un' unica seduta, oltretutto postestrattiva. Esistono sistemi di provvisori estremamente confortevoli (ponte maryland provvisorio) che generalmente lasciano poco disagio al paziente nei mesi di attesa. In bocca al lupo!
Dott. Alessio Bosco
Sanremo (IM)

http://www.implantologiacaricoimmediato.com/carico_immediato_o_differito.html  

Codie Prevost - You Won't Sleep Tonight (Lyric Video)

Codie Prevost - You Won't Sleep Tonight (Lyric Video)

domenica 24 settembre 2017

SGARBI ASFALTA BOLDRINI! CAPRA! ZUCCA VUOTA!

SGARBI ASFALTA BOLDRINI! CAPRA! ZUCCA VUOTA!

Vittorio Sgarbi Un Fiume In Piena VS Fiano e Vauro 21/09/2017

Vittorio Sgarbi Un Fiume In Piena VS Fiano e Vauro 21/09/2017

Travaglio vs Carofiglio: "Che cosa c’entra col rancore il reddito di cit...

CAROFIGLIO ..... CAROFIGLIO... SARAI MICA SENATORE DEL PD ? E MAGARI EX MAGISTRATO ? E ANCORA, SARAI MICA LANCIATO IN POLITICA DA QUELLA VOLPE DI "DI PIETRO" (grande costruttore della classe politica mediocre, vedi Razzi, Scilipoti, ecc. )

Travaglio vs Carofiglio: "Che cosa c’entra col rancore il reddito di cit...

CAROFIGLIO ..... CAROFIGLIO... SARAI MICA SENATORE DEL PD ? E MAGARI EX MAGISTRATO ? E ANCORA, SARAI MICA LANCIATO IN POLITICA DA QUELLA VOLPE DI "DI PIETRO" (grande costruttore della classe politica mediocre, vedi Razzi, Scilipoti, ecc. )

Italia 5 stelle, segui la diretta streaming dell'evento di rimini

Italia 5 stelle, segui la diretta streaming dell'evento di rimini

sabato 23 settembre 2017

non guardate se siete impressionabili

non guardate se siete impressionabili

mercoledì 20 settembre 2017

Art of Noise - Moments In Love (ZTPS02)

Art of Noise - Moments In Love (ZTPS02)

Propaganda - Duel

Propaganda - Duel

sabato 16 settembre 2017

Pensione anticipata per chi gestisce un familiare invalido

https://www.investireoggi.it/fisco/pensione-anticipata-assiste-un-disabile-funziona/

Pensione anticipata per chi gestisce un familiare invalido

https://www.investireoggi.it/fisco/pensione-anticipata-assiste-un-disabile-funziona/

giovedì 14 settembre 2017

Non farti mandare all'ospedale


Non farti mandare all'ospedale


giovedì 31 agosto 2017

Il politico Brignano v/s la comica ravetto - Io vado a casa di Beppe gri...

Il politico Brignano v/s la comica ravetto - Io vado a casa di Beppe gri...

Fabio il cane che canta

Fabio il cane che canta

martedì 29 agosto 2017

PAZZESCO!!! IL CALL CENTER VIENE FREGATO DAL CONTADINO

PAZZESCO!!! IL CALL CENTER VIENE FREGATO DAL CONTADINO

Call center albanese chiama un romano...sentite cosa gli dice

Call center albanese chiama un romano...sentite cosa gli dice

lunedì 21 agosto 2017

GUERRA SANTA..... GUERRA GLOBALE

Jihad  vuol dire "DOVERE", sforzo.
E' la lotta a cui il musulmano è tenuto per conquistare il Paradiso.
E' uno sforzo individuale e collettivo, la lotta interiore e la GUERRA SANTA per portare il mondo intero sotto il dominio dell' Islam e condurre ogni uomo a riconoscere la supremazia del vero Dio Allah in Arabo il Dio che si è rivelato compiutamente al suo profeta Maometto.
Il Jihad può avere più interpretazioni, che spesso convivono tra loro. Così la Guerra Santa che il Profeta consegna al credente come compito supremo della vita può essere contemporaneamente una BATTAGLIA CONTRO GLI INFEDELI e uno sforzo continuo per purificare se stessi e il Mondo.
La Guerra Santa non esclude l'ascesi personale.
Ma anche nel senso di guerra armata il concetto di JIHAD non è univoco. Cìè un grande Jihad, la Guerra Santa che attraversa i tempi della storia e che inevitabilmente coinvolgerà il mondo intero e che impegna tutto e tutti in vista del risultato finale, e vari Jihad che possono essere proclamati in vista di obiettivi, per così dire, locali.
Ogni musulmano ha il suo Jihad personale, e ogni Stato musulmano il suo Jihad strategico.
Il fondamentalismo NON HA DUBBI ne ama le sottili distinzioni delle scuole di pensiero e le esoteriche letture dei "Sufi". (confraternite musulmane che propongono un cammino di perfezione per iniziati del Corano)
Per il fedele fondamentalista il Jihad è una Guerra che non conosce confine, e abbraccia come orizzonte tutti gli uomini e tutto il mondo fino alla vittoria finale che sarà inevitabile dell' Islam.
L'avanzata del fondamentalismo islamico, nelle sue versioni "sciita, e wahabita-sunnita" segue una strategia semplice e precisa: il  dilatarsi dell' Islam a tutto il mondo, l' Islam non solo inteso come religione e sottomissione a Dio Allah, ma come inarrestabile motore della storia dell'intera umanità e della storia personale di ogni uomo.         

GUERRA SANTA..... GUERRA GLOBALE

Jihad  vuol dire "DOVERE", sforzo.
E' la lotta a cui il musulmano è tenuto per conquistare il Paradiso.
E' uno sforzo individuale e collettivo, la lotta interiore e la GUERRA SANTA per portare il mondo intero sotto il dominio dell' Islam e condurre ogni uomo a riconoscere la supremazia del vero Dio Allah in Arabo il Dio che si è rivelato compiutamente al suo profeta Maometto.
Il Jihad può avere più interpretazioni, che spesso convivono tra loro. Così la Guerra Santa che il Profeta consegna al credente come compito supremo della vita può essere contemporaneamente una BATTAGLIA CONTRO GLI INFEDELI e uno sforzo continuo per purificare se stessi e il Mondo.
La Guerra Santa non esclude l'ascesi personale.
Ma anche nel senso di guerra armata il concetto di JIHAD non è univoco. Cìè un grande Jihad, la Guerra Santa che attraversa i tempi della storia e che inevitabilmente coinvolgerà il mondo intero e che impegna tutto e tutti in vista del risultato finale, e vari Jihad che possono essere proclamati in vista di obiettivi, per così dire, locali.
Ogni musulmano ha il suo Jihad personale, e ogni Stato musulmano il suo Jihad strategico.
Il fondamentalismo NON HA DUBBI ne ama le sottili distinzioni delle scuole di pensiero e le esoteriche letture dei "Sufi". (confraternite musulmane che propongono un cammino di perfezione per iniziati del Corano)
Per il fedele fondamentalista il Jihad è una Guerra che non conosce confine, e abbraccia come orizzonte tutti gli uomini e tutto il mondo fino alla vittoria finale che sarà inevitabile dell' Islam.
L'avanzata del fondamentalismo islamico, nelle sue versioni "sciita, e wahabita-sunnita" segue una strategia semplice e precisa: il  dilatarsi dell' Islam a tutto il mondo, l' Islam non solo inteso come religione e sottomissione a Dio Allah, ma come inarrestabile motore della storia dell'intera umanità e della storia personale di ogni uomo.         

Traumanimal Fabiolino stà male guaisce d cerca aiuto

Traumanimal Fabiolino stà male guaisce d cerca aiuto

sabato 12 agosto 2017

Gruppo Bilderberg ed i legami con i nostri Politici. Per la prima volta ...

Gruppo Bilderberg ed i legami con i nostri Politici. Per la prima volta ...

Fabio il cane che canta

Fabio il cane che canta

TROMBA D'ARIA DEVASTA FORLI'

TROMBA D'ARIA DEVASTA FORLI'

venerdì 11 agosto 2017

TEMPESTA A FORLI'

TEMPESTA A FORLI'

giovedì 3 agosto 2017

Ace of Base - All That She Wants (Official Music Video)

Ace of Base - All That She Wants (Official Music Video)

Meet AdSense Publisher BuildEazy

Meet AdSense Publisher BuildEazy

Rhythm is a dancer

Rhythm is a dancer

SFACIA ITALIA !!!!

SFACIA ITALIA !!!!

Haddaway - What is love





80....Voglia Disco Party

Haddaway - What is love





80....Voglia Disco Party

Desireless - Voyage Voyage





Buon Voyage a tutti i VACANZIERI !!!!

Desireless - Voyage Voyage





Buon Voyage a tutti i VACANZIERI !!!!

The ABC Song

The ABC Song

sabato 29 luglio 2017

Oasis - Wonderwall

Oasis - Wonderwall

Reddito minimo, immigrati e donne: la relazione annuale dell'INPS.



che minchia racconta !!!!                  

Reddito minimo, immigrati e donne: la relazione annuale dell'INPS.



che minchia racconta !!!!                  

venerdì 21 luglio 2017

EQUITAZIONE NATURALE - UN CAVALLO CHIAMATO CAVALLO

EQUITAZIONE NATURALE - UN CAVALLO CHIAMATO CAVALLO

venerdì 7 luglio 2017

HANNO PAURA DI QUESTO VIDEO!!! LO CANCELLANO DA INTERNET!!!

HANNO PAURA DI QUESTO VIDEO!!! LO CANCELLANO DA INTERNET!!!

SPAVENTOSO! PARLA il Generale Fabio Mini ASCOLTATELO!

SPAVENTOSO! PARLA il Generale Fabio Mini ASCOLTATELO!

Senti che fuori piove senti che bel rumore !!!!

Senti che fuori piove senti che bel rumore !!!!

Senti che fuori piove senti che bel rumore !!!!

Marco Travaglio smonta tutte le bugie dei media su Virginia Raggi. CONDI...

Marco Travaglio smonta tutte le bugie dei media su Virginia Raggi. CONDI...

mercoledì 21 giugno 2017

SERVIZI SEGRETI

SERVIZI SEGRETI

lunedì 19 giugno 2017

Trainspotting monologo iniziale

Trainspotting monologo iniziale

giovedì 15 giugno 2017

attacco mortale in diretta

attacco mortale in diretta

venerdì 2 giugno 2017

E IO PAGO !!!! (io no)


http://www.pmi.it/impresa/contabilita-e-fisco/news/155940/avvisi-fiscali-strumenti-compliance.html?utm_source=tagnewsletter&utm_medium=email&utm_campaign=Newsletter+controlli-fiscali,fisco:+pmi.it&utm_content=2017-06
-01+avvisi-fiscali-strumenti-compliance










Premessa
1. Aliquote IMU e obblighi di pagamento
1. Le aliquote
1.1. I limiti di legge
2. I soggetti tenuti al pagamento
3. Le esenzioni per la prima casa
4. I requisiti degli immobili classificabili come prima casa
5. Residenza anagrafica e uso diretto
6. Comproprietari e uso dell’immobile
7. I coniugi con due case
8. Il diritto di abitazione per la casa assegnata dal giudice
9. Il diritto di abitazione del coniuge superstite
10. Le agevolazioni per le forze armate e della carriera prefettizia
11. Le case degli italiani all’estero
12. Gli appartamenti di anziani e disabili residenti in case di cura
13. Gli immobili di pregio
14. L’applicazione della detrazione in cifra fissa
2. Gli immobili in comodato
1. IMU e TASI ridotte per le case abitate da genitori e figli
2. Il possesso degli immobili
3. Le regole per le pertinenze
4. Gli immobili rurali
5. La registrazione del contratto
6. La registrazione in ritardo
3. Le regole per le pertinenze
1. Non più di tre immobili
2. Le pertinenze accatastate unitamente all’abitazione principale
3. Le pertinenze al servizio di più immobili
4. La base imponibile
1. I moltiplicatori
2. I moltiplicatori per i terreni ancora soggetti a IMU
5. Le agevolazioni per gli immobili locati a canone concordato
1. Sconto d’imposta per le case locate a canone concordato
2. I contratti interessati
6. Casi particolari
1. Trasferimento di residenza nel corso dell’anno
2. Prima casa parzialmente locata
3. Immobile adibito ad uso promisquo
4. Contratti di leasing
5. Immobili in costruzione e lastrici solari
7. Gli immobili delle imprese
1. Niente più imposte sugli “imbullonati”
2. La ridefinizione delle rendite
3. Nuovi coefficienti per gli immobili del gruppo D non iscritti al catasto
8. I terreni agricoli
1. Esenzione totale per gli agricoltori
2. Le esenzioni per ubicazione
3. In caso di fusione tra comuni
4. L’esenzione per gli immobili rurali strumentali
9. La TASI
1. Le caratteristiche
2. Base imponibile e aliquote di legge
3. Le esenzioni per la prima casa
4. Le altre opzioni per i Comuni
5. Niente TASI all’inquilino solo in caso di destinazione dell’immobile a prima casa
6. La TASI sui terreni
7. La riduzione della TASI per gli immobili in comodato
8. La riduzione dell’imposta per gli immobili a canone concordato
9. Le regole di pagamento
10. Il ravvedimento
1. Se si paga entro due settimane
2. Il pagamento entro metà luglio
3. Come si compila l’F24
11. La dichiarazione IMU
1. I soggetti obbligati a presentare la dichiarazione
1.1. Immobili e agevolazioni
1.2. Gli immobili di interesse artistico
1.3. Gli immobili inagibili
1.4. Gli immobili concessi in comodato e locati a canone concordato
1.5. I coniugi con due case nello stesso Comune
1.6. Le case assegnate dal giudice
1.7. Le case delle coop e gli alloggi sociali
1.8. Gli immobili strumentali
1.9. Gli immobili degli appartenenti alle Forse armate
1.10. Le variazioni sui terreni
2. La dichiarazione per gli immobili delle società
2.1. Gli immobili non produttivi di reddito fondiario
2.2. Gli immobili degli enti non profit
3. La compilazione della dichiarazione
3.1. Casi particolari
3.2. Il quadro del contribuente
3.3. I dati degli immobili
3.4. Le firme
3.5. Modelli aggiuntivi
3.6. Modalità di presentazione
3.7. Presentazione in ritardo e correzioni
12. Domande e risposte




E IO PAGO !!!! (io no)


http://www.pmi.it/impresa/contabilita-e-fisco/news/155940/avvisi-fiscali-strumenti-compliance.html?utm_source=tagnewsletter&utm_medium=email&utm_campaign=Newsletter+controlli-fiscali,fisco:+pmi.it&utm_content=2017-06
-01+avvisi-fiscali-strumenti-compliance










Premessa
1. Aliquote IMU e obblighi di pagamento
1. Le aliquote
1.1. I limiti di legge
2. I soggetti tenuti al pagamento
3. Le esenzioni per la prima casa
4. I requisiti degli immobili classificabili come prima casa
5. Residenza anagrafica e uso diretto
6. Comproprietari e uso dell’immobile
7. I coniugi con due case
8. Il diritto di abitazione per la casa assegnata dal giudice
9. Il diritto di abitazione del coniuge superstite
10. Le agevolazioni per le forze armate e della carriera prefettizia
11. Le case degli italiani all’estero
12. Gli appartamenti di anziani e disabili residenti in case di cura
13. Gli immobili di pregio
14. L’applicazione della detrazione in cifra fissa
2. Gli immobili in comodato
1. IMU e TASI ridotte per le case abitate da genitori e figli
2. Il possesso degli immobili
3. Le regole per le pertinenze
4. Gli immobili rurali
5. La registrazione del contratto
6. La registrazione in ritardo
3. Le regole per le pertinenze
1. Non più di tre immobili
2. Le pertinenze accatastate unitamente all’abitazione principale
3. Le pertinenze al servizio di più immobili
4. La base imponibile
1. I moltiplicatori
2. I moltiplicatori per i terreni ancora soggetti a IMU
5. Le agevolazioni per gli immobili locati a canone concordato
1. Sconto d’imposta per le case locate a canone concordato
2. I contratti interessati
6. Casi particolari
1. Trasferimento di residenza nel corso dell’anno
2. Prima casa parzialmente locata
3. Immobile adibito ad uso promisquo
4. Contratti di leasing
5. Immobili in costruzione e lastrici solari
7. Gli immobili delle imprese
1. Niente più imposte sugli “imbullonati”
2. La ridefinizione delle rendite
3. Nuovi coefficienti per gli immobili del gruppo D non iscritti al catasto
8. I terreni agricoli
1. Esenzione totale per gli agricoltori
2. Le esenzioni per ubicazione
3. In caso di fusione tra comuni
4. L’esenzione per gli immobili rurali strumentali
9. La TASI
1. Le caratteristiche
2. Base imponibile e aliquote di legge
3. Le esenzioni per la prima casa
4. Le altre opzioni per i Comuni
5. Niente TASI all’inquilino solo in caso di destinazione dell’immobile a prima casa
6. La TASI sui terreni
7. La riduzione della TASI per gli immobili in comodato
8. La riduzione dell’imposta per gli immobili a canone concordato
9. Le regole di pagamento
10. Il ravvedimento
1. Se si paga entro due settimane
2. Il pagamento entro metà luglio
3. Come si compila l’F24
11. La dichiarazione IMU
1. I soggetti obbligati a presentare la dichiarazione
1.1. Immobili e agevolazioni
1.2. Gli immobili di interesse artistico
1.3. Gli immobili inagibili
1.4. Gli immobili concessi in comodato e locati a canone concordato
1.5. I coniugi con due case nello stesso Comune
1.6. Le case assegnate dal giudice
1.7. Le case delle coop e gli alloggi sociali
1.8. Gli immobili strumentali
1.9. Gli immobili degli appartenenti alle Forse armate
1.10. Le variazioni sui terreni
2. La dichiarazione per gli immobili delle società
2.1. Gli immobili non produttivi di reddito fondiario
2.2. Gli immobili degli enti non profit
3. La compilazione della dichiarazione
3.1. Casi particolari
3.2. Il quadro del contribuente
3.3. I dati degli immobili
3.4. Le firme
3.5. Modelli aggiuntivi
3.6. Modalità di presentazione
3.7. Presentazione in ritardo e correzioni
12. Domande e risposte